Articoli

Lo Iom regala all'Oncologia un ecografo portatile a ultrasuoni

Dalla Gazzetta di Mantova del 27.04.2016

Si tratta di una strumentazione di ultima generazione. L'ecografo è stato ritirato dallo staff del primario Maurizio Cantore

 

MANTOVA. Lo Iom-Istituto Oncologico Mantovano, nel contesto del piano di intervento di sostegno da anni attuato in favore delle strutture dell’Asst di Mantova di cui è onlus di riferimento, ha donato alla struttura Oncologia Medica ed Ematologia, diretta da Maurizio Cantore, un ecografo portabile.

Si tratta di un sistema di immagini diagnostico a ultrasuoni per uso generico destinato a professionisti sanitari qualificati e formati che consente la visualizzazione e la misurazione di strutture e fluidi. Questa soluzione, prima nel suo genere, utilizza un'unica sonda affiancando i trasduttori lineare e settoriale e consentendo un'ampia gamma di applicazioni cliniche.

La sua solidità e portabilità, data dalla dimensioni ridotte, e la sua interfaccia utente intuitiva ne consentono la perfetta integrazione in sessioni di esame e di formazione in luoghi chiusi. È possibile utilizzare le informazioni ottenute per valutazioni generiche o mirate anche insieme ad altri dati medici nell'ambito di diagnosi cliniche durante il monitoraggio di routine e periodico, le valutazioni per il triage e la guida alle procedure per adulti e pazienti pediatrici.

Informazioni aggiuntive