Un medico in Oncologia con la borsa dello Iom

  • Print

Al carlo poma - Un medico in Oncologia con la borsa dello Iom

Un nuovo medico per il reparto di Oncologia. L’istituto oncologico mantovano presieduto da Attilio Anserini, ha stipulato un contratto di assunzione per l’oncologa Wanda Liguigli che ha iniziato la sua attività nei giorni scorsi. La professionista si è specializzata,tra i vari titoli, in oncologia geriatrica e lo Iom provvederà a finanziarne la prestazione professionale per il reparto del Carlo Poma. L’associazione di volontariato ha tra i propri obiettivi e impegni proprio quello di dare la possibilità all’ospedale di avere degli specialisti a disposizione per la cura e l’assistenza dei pazienti di oncologia. Iom onlus è nato oltre vent’anni fa per essere a fianco dei pazienti oncologici con l’obiettivo di migliorare la loro qualità di vita, sia attraverso l’accoglienza nei luoghi di cura,sia attraverso l’accompagnamento relazionale e l’ascolto durante i percorsi terapeutici, avvalendosi di volontari appositamente formati,nonché di medici incaricati,con borse di studio, da affiancare all’organico ospedaliero nella ricerca e cura.