Un nuovo strumento al Poma - Chemioterapia e dieta Donazione dello Iom

Dalla Gazzetta di Mantova del 04 Maggio 2019

Uno strumento a supporto diun progetto di ricerca clinica oncologica per donne operate al seno. Si tratta di un bio-impedenziometro,macchinario dal valore di circa 8 mila euro donato dall’Istituto oncologico mantovano (Iom) al reparto del Poma.Già collaudato, lo strumento servirà al protocollo di ricerca rivolto alle donne in chemioterapia, e consentirà di effettuare controlli precisisu valori quali massa grassa, massa grassa viscerale, massa magra e metabolismo basale.«Sono numerosi gli articoli scientifici che segnalano l’impatto della dieta sul controllo degli effetti collaterali causati dalla chemioterapia e sulla crescita neoplastica – si legge in una nota – Lo studio si avvale delle competenze della dottoressa Maria Chiara Bassi, biologa e nutrizionista in campo oncologico.Fondamentale, per la valutazione della tolleranza al trattamento è l’utilizzo dell’impedenziometro». —

Additional information