Pugni, benessere e carattere: “Ecco la boxe che tempra”

 

Una vita tra corsie d’ospedale e ring: “Il pugilato insegna l’autocontrollo,

il rispetto delle regole e il coraggio”

 

di Elena Miglioli

Pugni e benessere? E’ possibile. E’ anche possibile che tra il ring e l’ospedale ci sia una connessione, un filo che lega lo sport al lavoro quotidiano. E la vita si affronta con tempra. Come?

Lo spiega Bruno Falavigna, responsabile del Servizio di Sanificazione Interno dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma e delegato provinciale della Federazione Pugilistica. Boxeur e assistente tecnico del Sitra (Servizio infermieristico tecnico e riabilitativo aziendale). “Autocontrollo, rispetto ferreo delle regole, soprattutto in allenamento, valvola di sfogo psicologico e delle energie” sono solo alcuni dei punti di contatto tra lo sport e la professione.

 

 

Read more: Pugni, benessere e carattere: “Ecco la boxe che tempra”

Malati in aumento - Tumori, a Mantova 935 nuovi casi

La Voce di Mantova Mercoledì, 7 dicembre 2011

 

Tumori, a Mantova 935 nuovi casi

 

Le patologie tumorali sono in aumento a Mantova. Secondo i dati forniti dalla struttura complessa di oncologia medica ed ematologica dell’ospedale Carlo Poma, nel 2009 sono stati 935 i nuovi pazienti colpiti dal male, mentre nel 2010 sono stati 1013. Nei primi 6 mesi di quest’anno siamo a quota 525 nuovi pazienti. Un trend che, se confermato, farà aumentare. ulteriormente il totale dei nuovi malati alla fine dell’anno.

In Italia ogni anno si ammalano di cancro 270mila persone e sono 1,7 milioni, a oggi, gli ammalati in totale. Sono l62mila, secondo i dati Istat, le persone che ogni anno muoiono per patologie oncologiche. Un malato di cancro può arrivare a costare alla sanità pubblica anche 200mila euro e ogni anno in Italia si spendono oltre 54 miliardi di euro per trattamenti oncologici. In questa cifra sono compresi anche quelli somministrati nelle ultime settimane di vita ai malati terminali.

Read more: Malati in aumento - Tumori, a Mantova 935 nuovi casi

Zumba for life

Mantova 16 Dicembre 2011 - Discoteca Mascara

 

Zumba for Life

Grazie a tutti della partecipazione alla serata Zumba for Life a favore dell'Istituto Oncologico Mantovano.Seguite le iniziative dello IOM sul sito www.iomn.it e sulla pagina Facebook.

Un caloroso ringraziamento al Kox Mantova, nella persona di Enrico Graziati, a Sara Sbronzeri e a tutti gli Sponsor che hanno permesso questa bellissima e riuscita manifestazione, a sostegno del nostro,

ma anche Vostro Istituto Oncologico Mantovano  IOM- Onlus

Un momento della Manifestazione

 


 


Chirurgia robotica per il cancro della prostata

Chirurgia robotica per il cancro della prostata

Il Giornale della Previdenza dei Medici e degli Odontoiatri
Anno XVI – n° 3-2011
www.enpam.it
Pag. 19-20


Chirurgia robotica
per il cancro della prostata

di Paola Stefanucci

Il dr. Gianluca D’Elia, dopo aver lavorato per otto anni presso la Clinica Urologica dell’Università di Mainz in Germania ed essere stato primario urologo dell’IRCCS di Ancona, è attualmente Direttore dell’Unità Operativa di Urologia Il dell’Ospedale San Giovanni di Roma. Principale settore della sua attività è l’urologia oncologica. In particolare, è specializzato nella chirurgia mini- invasiva endoscopica, laparoscopica e robotica dei tumori del rene, della vescica e della prostata. E coordinatore regionale per il Lazio della Società Italiana di Urologia (SIU) ed è Direttore Scientifico della Fondazione per la Ricerca in Urologia (www.friu.it). Già Docente di Urologia delle Università di Mainz e di Heidelberg in Germania, è attualmente Tutor di Chirurgia Robotica Urologica a livello nazionale.

Read more: Chirurgia robotica per il cancro della prostata

Concerto degli Auguri - 17 Dicembre 2011

Sabato 17 Dicembre 2011 nel salone del reparto Oncologia dell'Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova si è svolto un concerto in occasione delle prossime festività.

La partecipazione è stata numerosa e commovente, oltre ai molti volontari dell'Istituto Oncologico Mantovano, hanno presenziato all'evento anche alcuni pazienti accompagnati da tanti familiari e amici.

E' stato un momento di rispettiva riflessione sul Natale, coadiuvata dal Gruppo Vocale il "Bell'Umore" con canti natalizi della tradizione, accompagnati al Violoncello da Marco Remondini e al Violino da Alessandra Binco, con la supervisione della nostra Psico-Oncologa Dr.ssa Marina Caretta.

A conclusione l'avvenimento un simpatico scambio di auguri con la recitazione da parte del "Super Volontario" dello IOM, Giuseppe Voltolini, di alcune poesie sul Natale in dialetto mantovano e un piccolo buffet organizzato da tutti i presenti con specialtà casalinghe.

Un pomeriggio meraviglioso, che per qualche momento ha fatto dimenticare le problematiche che la vita ha riservato a tutti noi, ma soprattutto ai pazienti del reparto.Che dire ancora...AUGURI !!!

 

 

Additional information