Nordic Walking & Istituto Oncologico Mantovano

Con il patrocinio dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma e il supporto delle Strutture Complesse di Oncologia, Senologia e di Medicina Fisica e Riabilitativa,  nel mese di novembre prende il via l’accordo sinergico tra l’Istituto Oncologico Mantovano (IOM –Onlus) - e l’ASD Nordic Walking Mantova per creare un valido supporto al momento riabilitativo post intervento chirurgico.

Presso la sede IOM, all’interno della struttura Ospedaliera mantovana,  sarà  infatti possibile conoscere il Nordic Walking (una camminata naturale con l’ausilio di due appositi bastoncini) ed affrontare i primi passi di una disciplina che può contribuire al momento riabilitativo conseguente l’ intervento. Il servizio  Nordic Walking - IOM per le persone operate in ambito oncologico, andrà ad affiancare il già ben collaudato “Laboratorio di Estetica”. Ancora un punto di eccellenza in più per lo IOM presieduto da Attilio Anserini, che rivolge l’attenzione al benessere fisico, ma anche psichico dei pazienti affetti da diverse patologie.

 

La proposta nasce  dalla considerazione che  dopo un intervento chirurgico come ad esempio, la rimozione di un tumore al seno e in alcuni casi la dissezione linfonodale ascellare, vengono suggeriti alcuni particolari accorgimenti ai fini riabilitativi delle disabilità conseguenti l’intervento stesso.

E’  consigliato infatti associare alla costante riabilitazione fisioterapica una leggera attività fisica che consenta di riacquistare fiducia nelle proprie capacità e aiuti a superare eventuali timori e paure comparsi con la malattia.

Il Nordic Walking,  per il suo particolare movimento riabilitativo, la sua pratica all’aria aperta e la spinta socializzante,  può giocare un ruolo molto importante. In un contesto controllato, grazie al supporto e le valide indicazioni dei medici e dell’equipe delle Strutture coinvolte, l’apprendimento della tecnica e la sua pratica costante possono contribuire a mantenere nel tempo i risultati  della terapia riabilitativa e a migliorare la qualità della vita.

IOM e ASD Nordic Walking Mantova hanno così inteso offrire un servizio che porti ad affrontare il percorso di riabilitazione verso l’esterno come un momento che concilia le cure con un’attività ludica leggera.

Il servizio che prevede la presentazione della disciplina e la prova gratuita con i bastoncini, offre inoltre la possibilità di corsi individuali o a piccoli gruppi.

L’Infopoint Nordic Walking – IOM è un servizio gratuito e si svolge il martedì dalle 14,30 alle 16,30 previo appuntamento (Cell. 347 4234337) , presso la sede dello IOM di Mantova- palazzina 25a Strada Lago Paiolo, 10 ed è a cura di un Istruttore qualificato della Scuola Italiana Nordic Walking.

 

 

Donatori di musica in Oncologia

Donatori di musica in Oncologia
Venerdì 31 Ottobre ore 17.00
Struttura Complessa di Oncologia  II piano blocco D

Az.Osp. Carlo Poma di Mantova - Strada Lago Paiolo, 10

 


Nuovo Corso di formazione per Volontari IOM

Nuovo Corso di formazione per Volontari IOM

L’ Istituto Oncologico Mantovano (IOM Onlus) in sinergia con l’azienda ospedaliera “C.Poma” ha programmato per i mesi di ottobre novembre/dicembre 2014 un corso di formazione di base rivolto a nuovi volontari da inserire nei servizi di accoglienza, accompagnamento e ascolto del day hospital e del reparto di degenza della Struttura Complessa di Oncologia Medica e di Ematologia e della StrutturaComplessa di Cure Palliative dell’ ospedale cittadino.Tale percorso formativo permetterà di potenziare l’organico dei volontari per fronteggiare le sempre più crescenti necessità imposte dalla particolare patologia in ambito ospedaliero, ove lo IOM persegue la propria attività istituzionale di accoglienza, accompagnamento ed ascolto dei malati oncologici e dei loro familiari.

Il corso formativo, in linea di massima, si articolerà su 12 incontri che si terranno nelle giornate di martedì e giovedì dalle 18,00 alle 20,00, nel secondo il programma che verrà successivamente comunicati(v.sito IOM www.iomn.it “Notizie”).

L’ammissione al corso sarà subordinata all’esito di un colloquio individuale, finalizzato a verificare motivazioni, attitudini e aspettative nonché disponibilità temporale dell’aspirante volontario che dovrà proporsi con continuità nel servizio assegnato.

Al termine seguirà un tirocinio di almeno venti ore di servizio presso i reparti, con l’affiancamento di un volontario esperto, per la verifica delle reali attitudini dell’aspirante.

Chi avrà concluso positivamente il corso e il tirocinio riceverà un attestato comprovante il training di formazione, cui seguirà l’immissione in servizio.  Per le necessarie valutazioni dell’opportunità di presentare la propria domanda si precisa che è richiesta la disponibilità a coprire uno più turni la settimana per i seguenti servizi: Oncologia, Servizio Ospedalizzazione domiciliare Cure Palliative e ambulatorio di senologia dal lunedì al venerdì: mattino dalle 7,30 alle 12,30, pomeriggio dalle 14,00 alle 16,00; Reparto di degenza Oncologia e Hospice delle Cure palliative tutti i giorni compresi pre-festivi e festivi:dalle 15,00 alle 16,30.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 27

settembre 2014 utilizzando l’ apposito modulo scaricabile dal sito IOM (www.iomn.it “Modulistica”), oppure ritirandolo presso la sede dello IOM

(Palazzina 25 A zona vecchio ospedale “Carlo Poma”) e inviarlo compilato via E-mail ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) o via Fax 0376 223502.(orari d’apertura dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 12,30 info-line 0376 223502)

Da lom poltrone per la chemioterapia

La Voce di Mantova del 9 Ottobre 2014

NOVE SEDUTE PER RENDERE CONFORTEVOLE LA TERAPIA

Da lom poltrone per la chemioterapia

Lo lom (Istituto Oncologico mantovano) ha donato nove poltrone per le infusioni di chemioterapia alla Struttura di Oncologia ed Ematologia dell’ospedale Carlo Poma. L’obiettivo è migliorare l’accoglienza dei pazienti oncologici, offrendo loro sedute più confortevoli. Viene garantito, in particolare un set multifunzionale con cambio di passaggio posturale che consente la lettura, il riposo e altre attività durante la terapia. Si punta a superare i limiti legati al deficit di mobilità e al dolore da posizione obbligata. Le poltrone arrederanno due stanze dedicate alla chemioterapia in regime di macroattività ambulatoriale complessa. Un altro tassello che si aggiunge ai numerosi interventi di lom a favore dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma.

 

Informazioni aggiuntive